Prendersi cura del verde in estate

L’estate è una stagione d’oro per chi ha il pollice verde perché permette di vedere finalmente i frutti del duro lavoro effettuato durante l’anno.

Avere un giardino rigoglioso e curato richiede grande impegno e non è facile poter godere di una vegetazione sempre rigogliosa anche sotto il sole cocente.

In questo articolo vediamo quali sono le buone pratiche da adottare per prendersi cura del verde durante il periodo estivo così da poter sfoggiare un giardino da far invidia a chiunque.

1. Irrigare

L’acqua è un elemento vitale per le piante perché è in grado di sciogliere gli elementi nutritivi presenti nel suolo in grande quantità e di trasportarli dalle radici fino alle foglie.

Se in primavera la rugiada è spesso più che sufficiente per irrigare la vegetazione, in estate è necessario dare una mano alla natura ed irrigare con frequenza, o il rischio è quello di ritrovarsi con dell’erba secca e gialla.

Se si innaffia con la terra troppo calda però questa rischia di evaporare troppo in fretta. Devi sapere infatti che il terreno ha bisogno di tempo per poter assorbire l’acqua: ecco perchè è sempre meglio irrigare alla sera oppure la notte.

Se il giardino è di piccole dimensioni puoi usare un semplice tubo di irrigazione, se invece non hai voglia di irrigare tutte le sere oppure il tuo spazio verde è molto esteso puoi usare degli irrigatori automatici rotanti, come quello che puoi vedere qui sotto.

2. Nebulizzare

Ci sono piante che in estate soffrono particolarmente il caldo e necessitano di un’omogenea e continua idratazione per rimanere in perfetta salute. Cercare di ricreare le condizioni ambientali ottimali per le piante è la cosa migliore per farle crescere rigogliose e aiutarle a difendersi da attacchi esterni.

Per incrementare il livello di umidità è possibile utilizzare dei nebulizzatori o vaporizzatori in grado di distribuire in modo uniforme un gran numero si minuscole goccioline d’acqua sulle foglie.

Le piante andrebbero nebulizzate con acqua piovana o demineralizzata, in modo da evitare la formazione di calcare sulla superficie delle foglie. Inoltre, per non sottoporre le piante a eccessivi sbalzi temici, l’acqua deve essere sempre a temperatura ambiente.

In commercio esistono vaporizzatori appositi con diverse capienze pensati proprio per venire incontro a questa esigenza.

3. Potare

Se è vero che la maggior parte delle operazioni di potatura vanno eseguite in inverno, anche in estate, o più precisamente nel mese di giugno, è necessario effettuare una potatura leggera per eliminare i getti indesiderati o sfogliare le chiome che altrimenti diventerebbero esteticamente brutte da vedere o fastidiose.

Si possono tagliare sia arbusti che caducifoglie, per aumentarne la crescita e la densità della chioma, alcuni esempi sono piante che nel periodo tardo-primaverile hanno già dato i propri frutti, come l’albicocco, il lampone, il limone e il ribes.

Se potati durante il periodo vegetativo inoltre, questi alberi possono chiudere le ferite, impedendo così la penetrazione di agenti patogeni.

Per potare sono molto utili attrezzi quali cesoie, forbici, svettatoi, seghetti o più potenti troncarami.

Per orientarsi nella scelta degli attrezzi migliori è necessario guardare tre aspetti:

  • Forma della lama (lama a incudine, lama ondulata ecc)
  • Qualità di materiali
  • Diametro di taglio massimo

4. Decespugliare

Il periodo estivo è quello in cui più di tutti le siepi tendono a crescere. Vedere degli arbusti rigogliosi appaga l’occhio, ma quando diventano troppo folti sono antiestetici e spesso intralciano il passaggio.

Il momento perfetto per tagliare siepi e arbusti dipende dagli esemplari e da quando è stato piantati.  

L’ideale sarebbe effettuare un taglio a maggio e uno ad agosto.

Durante i primi anni, sarà richiesto un maggior numero di interventi poi, man mano che le siepi diventano più robuste richiedono anche meno attenzione.

Per non affaticarsi troppo, e al tempo stesso eseguire un lavoro impeccabile è bene utilizzare un tagliasiepe elettrico o un decespugliatore, ideali per sfoltire e modellare con precisione.

5. Concimare

Per mantenere sempre in forma il giardino è necessario procedere con una concimatura più volte l’anno.

In estate si consigliano due cicli di concimazione:

  • A Maggio (concimazione a base di potassio e azoto, per aiutare le piante a resistere al caldo e ad irrobustirsi)
  • A Settembre (concimazione azotata con rilascio graduale, per permettere al terreno di reintegrare quello perso durante il periodo estivo)

6. Arieggiare

Come ben sappiamo acqua e luce sono due elementi fondamentali che permettono alle piante di crescere rigogliose. Ma esiste un terzo elemento altrettanto importante, ovvero l’aria.

Sebbene presente naturalmente nell’ambiente l’aria non sempre è presente nella giusta quantità a livello del terreno. Esiste quindi un trattamento a cui sottoporre il terreno conosciuto come “arieggiatura”.

Esso ha lo scopo di migliorare la capacità delle piante di ossigenarsi e idratarsi favorendo l’assorbimento dei concimi e migliorando le condizioni del suolo.

Si procede creando dei fori nel terreno, manualmente o con degli appositi macchinari, per eliminare gli strati superficiali e migliorarne le capacità di traspirazione e di drenaggio.

Per far sì che il terreno possa traspirare correttamente è altrettanto importante asportare con regolarità foglie e residui organici che si depositano sulla superficie, tramite normali rastrelli per foglie a denti tondi o piatti.

Abbiamo visto alcuni semplici consigli per la cura del giardino durante il periodo estivo.

Ci auguriamo che possano tornarti utili!

Se hai bisogno di attrezzature per la cura e l’irrigazione del giardino clicca il pulsante blu e dai un’occhiata ai nostri prodotti.


lascia un commento

Cosa ne pensi di questo articolo?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


consigliati per te

SET AVVOLGITUBO + TUBO MT.20 + RACCORDI + PISTOLA
60,20€
.iva inclusa
RACCORDO AUTOMATICO PORTAGOMMA AQUASTOP D.1/2"
2,90€
.iva inclusa
RACCORDO AUTOMATICO PORTAGOMMA C/SNODO D.1/2"
6,90€
.iva inclusa
RACCORDO AUTOMATICO PORTAGOMMA D.1/2"
2,70€
.iva inclusa
RACCORDO AUTOMATICO PORTAGOMMA D.3/4"
3,00€
.iva inclusa
PRESA RUBINETTO 2 VIE C/RIDUZIONE D.3/4"-1/2"
5,65€
.iva inclusa
PRESA RUBINETTO C/RIDUZIONE D.3/4"-1/2"
1,85€
.iva inclusa
PISTOLA ABS C/GETTO REGOLABILE A 2 FUNZIONI
5,50€
.iva inclusa
PISTOLA METALLO C/GETTO REGOLABILE A 3 FUNZIONI
18,50€
.iva inclusa
PISTOLA METALLO C/GETTO REGOLABILE A 8 FUNZIONI
19,90€
.iva inclusa
scopri tutti i prodotti

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato su novità e promozioni

voglio rimanere aggiornato